Lo storage InfiniBox di Infinidat è stato scelto da IFOM

Lo storage InfiniBox di Infinidat è stato scelto da IFOM

Infinidat è il nuovo partner di IFOM per ciò che riguarda la sua infrastruttura storage, ora con tempi di accesso ai dati dieci volte più veloci rispetto a prima. IFOM è un istituto di ricerca all’avanguardia nello studio della formazione e dello sviluppo di tumori a livello molecolare.
L’incremento dei dati di ricerca richiede un potenziamento delle prestazioni del sistema. Analisi intensive delle informazioni genomiche comportano la necessità di implementare soluzioni software e hardware sempre più innovative, per continuare a gestire e analizzare grandi volumi di dati in modo efficace. IFOM era consapevole che il sistema storage esistente non sarebbe stato assolutamente in grado di soddisfare le esigenze future. Era lento, inaffidabile e per nulla ottimizzato. A settembre 2018, per rispondere a questa necessità, IFOM ha implementato InfiniBox, la soluzione storage di Infinidat.

IFOM necessitava con urgenza di una nuova soluzione storage che garantisse maggiori prestazioni e disponibilità. I ricercatori devono, infatti, operare con piattaforme IT altamente performanti e accessibili, per risparmiare tempo durante le analisi di grandi volumi di dati. Per ottenere tutte le informazioni di cui hanno bisogno ed essere il team di ricerca più veloce nel mondo, devono evitare ogni ritardo o necessità di ripetere i workload a causa della scarsa disponibilità dei sistemi. Ogni risultato garantito infatti può condurre a nuove opportunità di finanziamenti per la ricerca, di conseguenza efficienza, disponibilità e tempi rapidi di risposta sono stati elementi fondamentali nelle attività di selezione.

Il processo è stato coordinato da Igal Janni, Cio di IFOM, che ha incontrato i team di ricerca per raccogliere spunti e richieste concrete. Dal confronto è risultata evidente la necessità di implementare una soluzione IT realmente innovativa, per affrontare, gestire e analizzare la grande quantità di dati provenienti dall’elaborazione dei dati genomici. Tutti i ricercatori necessitavano di cluster computazionali a elevate prestazioni, con accesso rapido e simultaneo ai dati storage, senza alcuna eccezione.

È stato indetto un bando di gara e l’analisi delle soluzioni disponibili sul mercato è stata completata in tre mesi. IFOM ha scelto InfiniBox F4260, con 1PB di capacità fisica, che è stato collegato al cluster computazionale per gli studi genomici dell’Istituto, connesso attraverso protocolli NFS.

Igal Janni, Cio di IFOM
Dopo un intenso confronto tecnico con il team di Infinidat, abbiamo deciso di procedere rapidamente con un Proof of Concept (POC) di un mese. Il periodo di prova è stato incredibilmente positivo e abbiamo deciso di acquisire immediatamente la soluzione, iniziandone l’implementazione. Era fondamentale che il processo fosse rapido e senza intoppi, l’installazione è stata infatti impeccabile.

InfiniBox è una soluzione di storage enterprise di nuova generazione con un rapporto costo/prestazioni molto competitivo. L’architettura storage di Infinidat garantisce capacità multi-petabyte altamente efficienti in un singolo rack. La soluzione offre anche affidabilità di livello mainframe, con disponibilità 99.99999%. Provisioning, gestione e integrazione delle applicazioni automatizzati creano un sistema incredibilmente efficiente e semplice da utilizzare.

Con InfiniBox tutti gli aggiornamenti sono trasparenti, senza alcuna interruzione alla produzione – altro elemento di fondamentale importanza per IFOM, che era stato preso in considerazione nel processo di selezione, insieme al modello di capacity on demand.

Igal Janni, Cio di IFOM
Per quanto riguarda gli sviluppi futuri, il prossimo anno vorremmo introdurre InfiniSync nell’infrastruttura IT come soluzione di Disaster Recovery.

Donato Ceccomancini, Country Manager di Infinidat
Si parla spesso dei Big Data e di quanto questo nuovo paradigma influenzi nei fatti il modo di lavorare delle organizzazioni. Mai come nel mondo della ricerca questo trova un’applicazione concreta sul campo, per la grande quantità di informazioni che i ricercatori si trovano a processare in tempi brevi, per raggiungere obiettivi la cui importanza va oltre il semplice business. È per noi motivo di orgoglio supportare una realtà come IFOM nelle sue attività critiche, mettendo a loro disposizione la grande potenza e l’eccezionale affidabilità della nostra soluzione InfiniBox.