Servizi infrastrutturali per Gaia-X, il contributo Elmec a Structura-X

Structura-X è un’iniziativa che si impegna all’implementazione dei servizi infrastrutturali compatibili con Gaia-X.

hybrid cloud Servizi infrastrutturali SaaS

Elmec Informatica è tra i fornitori europei di servizi cloud che hanno proposto l’iniziativa Structura-X per l’implementazione dei servizi infrastrutturali compatibili con Gaia-X. Oltre ad Elmec sono 28 le aziende e le organizzazioni che hanno accettato di rendere i loro servizi cloud compatibili con Gaia-X. Il progetto Structura-X completa le precedenti iniziative per il settore automobilistico (Catena X), agricolo (AgriGaia) e finanziario (EuroDat). Le prime offerte certificate saranno pronte già per la metà di quest’anno.

Gaia-X: parte l’iniziativa “Structura-X”

L’iniziativa è frutto del Summit Gaia-X tenutosi a Milano nel mese di novembre 2021. Allora è stato lanciato un appello affinché venisse costruita in Europa un’infrastruttura compatibile con Gaia-X insieme ai servizi per diversi settori industriali. Diverse aziende provenienti da tutta Europa si sono aggiunte al progetto. I membri apportano al progetto il loro contributo in termini di servizi infrastrutturali. Inoltre garantiscono anche un’interoperabilità in grado di rispettare la sicurezza e un metodo di progettazione rispettoso della privacy.

Structura-X

Cora Scandroglio, Head of Marketing di Elmec Informatica
L’avvio del progetto pilota di Structura-X è sinergico alle altre iniziative pilota esistenti su settori di primario interesse per il mercato europeo e dove è possibile vantare un data market importante sia in termine di volume che di intelligenza.
A livello di CSP, con il progetto Catena-X, si intende rendere ancora più concreto e percorribile questo cammino abilitando secondo criteri e standard specifici l’infrastruttura condivisa di Gaia-X. Quello che sta accadendo in questo momento, oltre all’adesione dei principali player, è la definizione di framework open comune, su cui poi andare a qualificarsi rispetto al sistema di labeling dei servizi, grazie ai quali poter erogare soluzioni “certificate”. Le prime offerte “compliant” si prevedono per la seconda parte del prossimo anno. Tutto questo sempre nell’ottica di una massima collaborazione e trasparenza possibile con la condivisione di feedback e sviluppi continui.

Per i fornitori di Structura-X un obiettivo comune

In Structura-X i fornitori di servizi cloud (CSP) avranno l’obiettivo comune di modellare i servizi di infrastruttura esistenti nell’ottica di essere utilizzati in un ecosistema a favore della sovranità dei dati europei. Questo per creare un’infrastruttura cloud europea globale. Così gli utenti saranno in grado di testare e distribuire i loro servizi e le loro aree dati in una infrastruttura approvata da Gaia-X.

Parte l’iniziativa “Structura-X”, contributo anche di Elmec

Structura-X lavorerà a stretto contatto con Gaia-X AISBL che, tra i vari aspetti in corso, ha il compito di definire il quadro tecnico per la sovranità dei dati. Allo stesso tempo, Structura-X permetterà di realizzare la scalabilità necessaria per una nuova collaborazione intersettoriale e transnazionale nel cloud. Grazie a questa iniziativa, la tradizionale frammentazione del mercato europeo del cloud sarà così superata.