Intel istituisce fondo per l’ecosistema delle fonderie di chip

Il fondo Intel darà priorità agli investimenti che consentiranno di accelerare il time-to-market dei clienti delle fonderie di chip.

foundry

Intel ha annunciato un fondo da un miliardo di dollari per supportare le startup e le aziende che creano tecnologie per l’ecosistema delle fonderie di chip.

Grazie a una collaborazione tra Intel Capital e Intel Foundry Services (IFS), il fondo darà priorità agli investimenti che consentiranno di accelerare il time-to-market dei clienti delle fonderie.

Si potrà spaziare dalla proprietà intellettuale (IP) agli strumenti software, dalle architetture di chip innovative alle tecnologie di packaging. Intel ha inoltre annunciato partnership con diverse aziende allineate con le priorità del fondo e attive in aree strategiche per il settore. Come abilitazione di prodotti modulari con una piattaforma chiplet aperta e supporto ad approcci di progettazione che sfruttano architetture del set di istruzioni macchina (ISA), che comprendono x86, Arm e RISC-V.

Intel per le fonderie di chip

Come parte fondamentale della propria strategia IDM 2.0, Intel ha recentemente istituito gli IFS per contribuire a soddisfare la domanda globale di produzione di semiconduttori avanzati. Questo consente di fornire tecnologia di packaging e di processo all’avanguardia e capacità produttiva negli Stati Uniti e in Europa. Inoltre IFS è posizionata per offrire il più ampio portafoglio di proprietà intellettuale differenziata del settore delle fonderie di chip, inclusi tutti i principali ISA. Un ecosistema solido è fondamentale per sostenere i clienti delle fonderie nel realizzare i loro progetti.

Come funziona il fondo

Il nuovo fondo è stato istituito per rafforzare l’ecosistema in tre modi:

  • Investimenti in equity delle startup più innovative.
  • Altri investimenti strategici per accelerare la crescita dei partner.
  • Investimenti nell’ecosistema per sviluppare le capacità di innovazione che supportano i clienti di IFS.

Una parte della strategia di IFS consiste nell’offrire una gamma di IP ottimizzate per le tecnologie di processo Intel. IFS è l’unica foundry a offrire IP ottimizzate per i principali ISA del settore: x86, Arm e RISC-V. In qualità di ISA open source leader, RISC-V offre un livello di scalabilità e personalizzazione unico nel settore. C’è una forte richiesta da parte dei clienti della fonderia di supportare molteplici offerte di IP basate su RISC-V.

Fondo Intel per le fonderie di chip

Nell’ambito del nuovo fondo per l’innovazione, Intel sta pianificando investimenti e offerte che rafforzeranno l’ecosistema e contribuiranno a promuovere l’adozione di RISC-V. Il fondo aiuterà le aziende RISC-V a innovare più rapidamente attraverso gli IFS collaborando all’ottimizzazione della tecnologia. Inoltre le aziende daranno priorità alle movimentazioni dei wafer di silicio, sostenendo i progetti dei clienti, costruendo piani di sviluppo e infrastrutture software, e altro ancora.