Mercato networking, intervistiamo Diego Han di TP-Link

Mercato networking, intervistiamo Diego Han di TP-Link

Diego Han, Country Manager Italia di TP-Link, si è reso disponibile a rispondere alle nostre domande e a tracciare strategie e peculiarità dell’offerta del brand.

– Come si posiziona TP-Link sul mercato italiano e internazionale?
TP-Link – fondata nel 1996 – fornisce prodotti consumer e SMB che vanno da infrastrutture di rete professionali, router di rete wireless, switch, telecamere intelligenti, punti di accesso aziendali e soluzioni wireless esterne a dispositivi domestici intelligenti.
Come uno dei maggiori fornitori di dispositivi Wi-Fi al mondo, TP-Link ha prodotto e distribuito miliardi di device fino ad oggi. Con uffici in 44 Paesi e regioni, l’azienda è attiva in oltre 170 Paesi in tutto il mondo. Nel mercato globale del Wi-Fi, TP-Link detiene circa il 40% della quota di mercato, mentre per quanto riguarda il mercato consumer italiano raggiungiamo circa il 50%.

Per quanto riguarda le PMI, stimiamo approssimativamente una quota del 10-15%. Vendiamo i nostri prodotti in Italia dal 2009 e abbiamo aperto l’ufficio italiano nel 2011, per fornire un supporto completo sul territorio. Abbiamo creato una forte rete di partner qui, diventando la società leader nel campo networking.
Le basi del nostro successo sono:
• affidabilità dei nostri prodotti e soluzioni e una vasta gamma di offerte (dai router e extender Wi-Fi, ai dispositivi domestici intelligenti);
• una ricerca continua per migliorare l’esperienza dell’utente e fornire le tecnologie più recenti e innovative;
• prezzo competitivo;
• un forte supporto ai nostri partner e clienti, fornito dal team locale.

– Quali sono gli obiettivi di crescita a medio termine? Inoltre, tenendo conto del Wi-Fi 6 e del 5G, quali strategie adotterete per accelerare la crescita nel 2020?
Nel 2020, il nostro obiettivo è di aumentare del + 20% la quota mercato consumer e lato PMI; questo con l’aiuto di una gamma di prodotti più ampia e completa. Proporremo router Wi-Fi 6 e 5G, le soluzioni tecnologiche mesh e le avanzate soluzioni aziendali per WISP e System Integrator, come Omada SDN e Agile.
I device con supporto Wi-Fi 6 e 5G stanno arrivando, abbiamo già lanciato router Wi-Fi 6 e nuovi prodotti 5G saranno disponibili nel 2020.

Mercato networking, intervistiamo Diego Han di TP-Link

La tecnologia Wi-Fi 6 / 802.11 ax è necessaria per rispondere alle esigenze in rapida crescita della rete. Sempre più terminali vengono integrati nella rete domestica, ciò ne sta determinando il progressivo collasso. Wi-Fi 6 garantisce maggiore velocità, portata maggiore e maggiore capacità per i terminali collegati. L’innovazione di Wi-Fi 6 sarà disponibile sia sulla gamma di prodotti TP-Link B2C che SMB.
Inoltre, allargheremo il nostro team italiano al fine di raggiungere i nostri obiettivi in termini di crescita. In effetti, stiamo pianificando di reclutare altre 2 figure per vendite B2B e altre 2 pre-sales per sviluppare la nostra attività.

– A quali mercati vi rivolgete? Come si sta muovendo il vostro segmento di riferimento?
Ci concentriamo principalmente su due mercati:
• Mercato dei consumatori in rete, rappresentato da soluzioni wireless e di rete per uso domestico.
• Networking mercato delle PMI, rappresentato da soluzioni wireless e di rete per aziende, come hotel, scuole, uffici, magazzini, ospedali, settore pubblico ecc.

Continuiamo ad aumentare la nostra quota di mercato in questi due segmenti e siamo fiduciosi che la nostra crescita sarà ancora maggiore nei prossimi 2/3 anni. Questi segmenti stanno crescendo grazie alla grande accelerazione della digitalizzazione in qualsiasi campo e alla disponibilità di nuove tecnologie che cambiano il nostro stile di vita – pensiamo per esempio all’Internet of Things e all’intelligenza artificiale.
Per quanto riguarda le categorie di prodotti, quest’anno abbiamo ottenuto buoni risultati con i nostri router 4G, una soluzione economica e flessibile per qualsiasi esigenza, grazie alle grandi prestazioni e al piccolo costo dei piani dati 4G offerti da fornitori come Iliad, ho., Kena mobile ecc.
Ci aspettiamo che questa categoria continuerà a crescere rapidamente anche l’anno prossimo. Il portafoglio di modem router DSL TP-Link ci sta dando grandi soddisfazioni in termini di vendite, anche grazie alla liberalizzazione del modem router da parte di AGCOM, che ha permesso agli utenti di scegliere liberamente il proprio modem. Negli ultimi mesi ci siamo concentrati su dispositivi VDSL ed EVDSL con profilo 35b, con la gamma Archer VR di TP-Link.

Mercato networking, intervistiamo Diego Han di TP-Link

È stato ampiamente apprezzato dagli utenti e ci aspettiamo grandi risultati anche nel 2020. Per quanto riguarda il networking aziendale, abbiamo ottenuto risultati positivi e abbiamo implementato case history di successo, riportate anche sul nostro sito Web, in particolare con grandi progetti nel campo hospitality. La ragione di questo successo è dovuta principalmente alla nostra soluzione Business Wireless Omada e alla gamma di switch Jetstream che combinano prestazioni elevate a prezzi competitivi e alla nostra grande e professionale rete di Partner certificati presenti in Italia.
Abbiamo anche lanciato una nuova soluzione dedicata ai WISP (Wireless Internet Service Provider) che combina una selezione di router modem ottimizzati per le loro esigenze con un software dedicato, chiamato Agile Solution, per una facile gestione dei device. Anche per questa soluzione stiamo riscontrando un grande interesse da parte del WISP e prevediamo di ottenere buoni risultati nel prossimo anno.

– Quali sono i vostri rapporti con i partner e il canale?
In Italia abbiamo una grande rete di partner e consideriamo tre canali principali:
• Canale di distribuzione: collaboriamo con quasi tutti i principali distributori ICT – come Brevi, Cometa, Computer Gross, Datamatic, Focelda, Ingram, Neostar, TechData e anche alcuni distributori specializzati come SICE Telecom.
• Canale di vendita al dettaglio: collaboriamo con tutti i principali attori del mercato GDS (come Comet, Euronics, Expert, Mediaworld, Trony, Unieuro … ecc.) e anche con alcuni distributori su larga scala.
• Canale online: abbiamo accordi con Amazon, ePrice e altri negozi online.
• Abbiamo una rete di partner certificati come VAR, System Intergrator, installatori che si concentrano sull’esecuzione di progetti in mercati verticali – come hotel, scuole, ospedali, ecc.

Offriamo molte risorse a questi partner, come corsi periodici gratuiti, supporto pre-vendita e post-vendita, materiali di marketing e di vendita, ecc.
Nel 2020 continueremo a rafforzare la collaborazione con tutti i nostri partner e siamo aperti anche a nuove opportunità commerciali. Ci aspettiamo di mantenere la nostra prima posizione mondiale nel mercato dei prodotti Wi-Fi. Ciò richiede una costante garanzia di qualità e un servizio e supporto superiori.
Il nostro team, la nostra tecnologia e la nostra rete globale costituiscono la base per raggiungere questo obiettivo fondamentale. Non vediamo l’ora di una crescita significativa nei settori dei dispositivi IoT e delle reti aziendali, che aiutano i clienti ad abbracciare una tendenza “sempre connessi”. Riteniamo che la combinazione di tecnologia avanzata e innovazione contribuirà a un futuro davvero intelligente.