HPE Aruba Edge Services Platform, automatizzare deployment e protezione

Aruba Central NetConductor offre gestione e sicurezza per fabric di rete basati su standard.

edge services

HPE Aruba introduce novità per Edge Services Platform, a partire da potenti funzionalità all’interno di Aruba Central, per migliorare l’agilità delle imprese.

La soluzione Central NetConductor consente di centralizzare la gestione di reti distribuite con servizi cloud-native che semplificano il provisioning delle policy e automatizzano le configurazioni di rete all’interno di infrastrutture cablate, wireless e WAN.

Central NetConductor permette una rete più agile facendo rispettare, al contempo, policy di sicurezza Zero Trust e SASE. HPE Aruba, inoltre, annuncia i primi access point (AP) per interni, in grado di localizzarsi autonomamente grazie a ricevitori GPS integrati, e Open Locate, la proposta di un nuovo standard di settore per la condivisione delle informazioni di localizzazione dagli AP ai dispositivi.

L’accelerazione digitale generata dal lavoro ibrido e remoto, nuovi modelli di business e user experience più moderne porta la necessità di reti più agili e flessibili. HPE Aruba offre un insieme completo di servizi cloud-native per affrontare la complessità di architetture multigenerazionali con i relativi aspetti di gestione operativa e sfide di sicurezza.

HPE Aruba Edge Services Platform

Le architetture tradizionali basate su VLAN richiedono un notevole lavoro di configurazione e integrazione e si adattano lentamente ai nuovi requisiti di connettività imposti dal business, mostrando possibili gap nella sicurezza.

Una rete agile e moderna adotta invece un “overlay” che unisce in modo trasparente i segmenti VLAN esistenti con servizi di configurazione e policy cloud-native, permettendo a utenti e dispositivi di effettuare connessioni sicure e affidabili ovunque si trovino.

Central NetConductor si avvale di intelligenza artificiale a scopo di gestione e ottimizzazione, implementa workflow basati su intenti di business per automatizzare la configurazione della rete ed estende le capacità di sicurezza integrate di HPE Aruba con funzionalità NAC (Network Access Control) e Dynamic Segmentation cloud-native per la loro applicazione sull’intero fabric di rete. Dal momento che Central NetConductor si basa su protocolli diffusi come EVPN, VXLAN e BGP, può essere adottato in maniera trasparente per salvaguardare gli investimenti grazie alla sua capacità di funzionare con le reti HPE Aruba già esistenti e con le infrastrutture di altri vendor.

Automatizzare deployment e protezione

  • Automazione – Workflow semplificati e automazione basata su AI per ridurre il tempo e le risorse occorrenti per pianificare, implementare e gestire reti in grado di supportare connettività remota, branch, campus e cloud
  • Sicurezza – Superiori capacità di rilevamento e protezione dalle minacce con controlli di accesso basati sulle identità e funzioni Dynamic Segmentation che sono alla base dei framework Zero Trust e SASE
  • Agilità – Un’architettura unificata, cloud-native e basata su standard per salvaguardare gli investimenti e facilitare l’adozione con modelli di consumo NaaS per ottimizzare budget e risorse di personale.

Aruba Central NetConductor accelera il deployment:

  • Automazione – Workflow intent-based con connettività “one-button” e orchestrazione delle policy di sicurezza
  • Sicurezza – Controlli role-based pervasivi sugli accessi estendono la funzione Dynamic Segmentation con l’applicazione delle policy di sicurezza integrate Zero Trust e SASE
  • Agilità – Servizi cloud-native per un singolo punto di visibilità e controllo. Aderenza agli standard per facilitare migrazioni e adozioni, salvaguardando gli investimenti esistenti.

Gli AP Aruba Wi-Fi 6 e Wi-Fi 6E utilizzano una combinazione di ricevitori GPS integrati, supporto Wi-Fi location per misurazioni fine-time e software intelligenti che consentono di realizzare deployment WLAN precisi e automatizzati.

Gli AP auto-localizzanti Aruba per WLAN forniscono la propria posizione senza bisogno di interventi, convalidandola e aggiornandola costantemente, trasmettendo un set di coordinate universali che possono essere trasposte su qualsiasi piantina di un edificio o piattaforma di web mapping.

La posizione precisa dell’infrastruttura WLAN genera un riferimento ancorato agli AP che viene poi condiviso mediante Open Locate. Le aziende possono usare le coordinate universali e il riferimento fornito dagli AP auto-localizzanti Aruba per sviluppare o ampliare facilmente app per asset tracking, sicurezza/compliance, pianificazione delle facility, esperienze per visitatori o altri servizi location-aware.