Identità digitale, la salvaguardia dei dati personali

Identità digitale

La sicurezza dei dati personali è un tema a cui tutti dovrebbero prestare moltissima attenzione; mettere al riparo la propria identità digitale è possibile.

Su Internet circolano sempre più software dannosi, che possono facilmente mettere in pericolo la sicurezza del tuo dispositivo. Molte persone tuttavia, pur consapevoli dei potenziali rischi, non adottano alcuna misura per proteggersi, ritenendo impossibile qualsiasi tipo di attacco informatico a loro danno. Sebbene sia improbabile che un singolo utente diventi un obiettivo specifico, gli attacchi su larga scala che colpiscono un gran numero di sistemi sono più comuni di quanto si pensi.

Per diventarne vittima è sufficiente cliccare sul link sbagliato, scaricare programmi da fonti non verificate, cadere in una truffa di phishing e molto altro; addirittura, se la sicurezza di un data center di grandi dimensioni viene compromessa potreste perdere la vostra password senza colpa alcuna. Ma non c’è da spaventarsi: ci sono molti software in grado di assistervi nella protezione dei vostri preziosi dati. Ecco una lista dei software fondamentali da scaricare sul vostro PC.

Molti dei successivi strumenti possono essere trovati sia a pagamento che gratuitamente: ovviamente se avete esigenze più specifiche è probabile che esse possano essere soddisfatte solo da quelli a pagamento, ma se vi accontentate di una protezione generale potete benissimo utilizzare soluzioni gratuite.

Programmi di backup dei dati

È sempre vivamente consigliato agli utenti di eseguire il backup di tutti i dati che non si desidera assolutamente perdere. A questo scopo si può prendere in considerazione l’utilizzo di uno dei tanti servizi di backup cloud disponibili oggi, che archivia i tuoi preziosi dati su un server sicuro e consente di accedervi ogni volta che ne hai bisogno.

Bisogna stare attenti a scegliere il servizio giusto, perché sebbene questo tipo di software di solito assicuri un certo grado di protezione, non può mai garantire completamente la sicurezza del file. Basta un semplice furto di credenziali per compromettere un account cloud e quindi tutti i dati contenuti in esso. Per evitare questa possibilità, si consiglia di scegliere prima un software affidabile, e poi salvare soltanto localmente tutti i file che non si desidera cadano nelle mani di altri, ad esempio archiviandoli su un disco esterno non connesso alla rete.

Programmi di antivirus

Su Internet si incontrano spesso malware nascosti, e non è raro essere infettati per errore. Spesso anche gli utenti più attenti cadono vittima di truffe che li portano a scaricare malware e virus. Con questo in mente, è importante prevenire i danni, perché i malware possono accedere a molte informazioni riservate, oltre che provocare provocare danni al dispositivo.

C’è un modo molto semplice per proteggersi: utilizzare un software antivirus. L’antivirus è un software in grado di identificare immediatamente tutti i malware noti e sconosciuti che infettano il nostro computer. Spesso queste soluzioni non costano nemmeno nulla. Per essere efficace, il software antivirus deve essere sempre aggiornato, veloce e in grado di identificare le minacce con la massima precisione per evitare falsi positivi o falsi negativi.

Identità digitale

Servizi di VPN

Sebbene ampiamente utilizzate, le reti Wi-Fi pubbliche sono estremamente pericolose. Infatti, tutti i dati inviati o ricevuti attraverso di esse possono essere intercettati da chiunque, comprese credenziali, password e tutte le informazioni condivise via Internet. Fortunatamente esiste una soluzione molto semplice: utilizzare una VPN (Virtual Private Network).

Questo link spiega tutte le informazioni tecniche, ma è sufficiente sapere che mentre si utilizza una VPN, tutte le attività su Internet sono crittografate in modo sicuro, in modo che non sia possibile alcun tipo di intercettazione. Con un tale servizio, non solo potrai connetterti facilmente alla rete pubblica, ma sarai anche più sicuro in ogni circostanza durante la navigazione in Internet.

Gestori di password

Utilizzare password diverse per ogni registrazione è un metodo molto efficace per ridurre al minimo i potenziali danni da furto di credenziali. Purtroppo molte persone riutilizzano sempre le stesse password, esponendosi a notevoli rischi. Anche la “forza” della password, o quanto sia difficile indovinarla, è molto importante.

La password più utilizzata è “123456”. La seconda è “password”, mentre la terza “12345678”. Tutte molto facile da trovare. Per capire meglio cosa ricordare quando si inventa una password, vi spieghiamo come funziona il cracking delle password.

Il metodo più semplice è quello della forza bruta: i criminali usano un programma che può provare quante più combinazioni di lettere e numeri possibili. Ovviamente, se la password non è molto semplice, questa modalità risulta inefficiente, e ciò è dovuto anche ai nuovi standard di sicurezza.

Identità digitale

La protezione dell’identità digitale

È per questo motivo che è stato sviluppato un nuovo metodo: il metodo di attacco del dizionario. Solitamente eseguiti su larga scala, gli hacker utilizzano un database contenente le password più deboli e più comuni e con queste effettuano molti tentativi su migliaia di account diversi. In un ambiente aziendale, se anche un solo account viene compromesso in questo modo, esso può causare enormi perdite.

Per questo è importante utilizzare password sicure e sempre diverse. Per ricordare facilmente molte password diverse esistono i gestori di password: programmi sicuri che sono in grado di memorizzare tutte le vostre password e, addirittura, di suggerirle.

Mantenere aggiornate le applicazioni

I software citati in precedenza possono proteggerti dal furto di dati, ma per garantire il loro funzionamento continuo è necessario che vengano mantenuti costantemente aggiornati all’ultima versione. In effetti, non importa quanto possano essere ingenti gli sforzi per proteggere un sistema informatico: nel tempo si possono sicuramente e inevitabilmente trovare diversi modi per aggiornare le sue difese. Vale lo stesso anche nel caso dei sistemi operativi, come Windows.

È necessario prestare moltissima attenzione, perché anche una singola applicazione compromessa può consentire agli hacker di entrare nel dispositivo e da lì avere accesso a tutte le informazioni. Più vecchia è l’applicazione in questione, più sono le vulnerabilità note che gli hacker possono sfruttare. Pertanto, per garantire la sicurezza dei tuoi dati, devi scaricare tutti gli aggiornamenti di sicurezza non appena sono disponibili.

Come abbiamo visto, con poche e semplici accortezze è possibile proteggere la propria identità digitale. Si tratta di uno sforzo che richiede attenzione continua ma consente di tenere al sicuro i dati più importanti.