Mantenere i talenti in azienda, il parere di Marco Bossi di Talentia

Talentia ha sviluppato Social & Collaboration, una soluzione per rendere la collaborazione e la comunicazione più dinamiche.

talenti

Marco Bossi, Managing Director di Talentia Software, ci racconta come, per trattenere i veri talenti, le aziende debbano dare voce alle esigenze dei dipendenti.

Dare voce alle esigenze dei dipendenti è la chiave per trattenere in azienda i talenti. Una comunicazione fluida facilita l’impegno dei dipendenti nei confronti dell’organizzazione ed evita malintesi. Per questa ragione, creare un ambiente di lavoro che incoraggi la partecipazione è una delle principali responsabilità dell’HR Director.
La comunicazione interna è fondamentale per un’efficace gestione delle Risorse Umane e le strategie di continuous feedback sulla performance o l’ascolto delle problematiche riscontrate dai dipendenti ogni giorno sono alcuni strumenti che aiutano a comprendere meglio le loro esigenze.

Talenti in azienda

È importante sperimentare empatia ed essere sempre aperti al confronto. È inoltre utile organizzare attività fuori dall’ambiente di lavoro (sebbene attualmente sia possibile farlo solo online) per conoscere altri aspetti delle loro vite, come ad esempio hobby o ambizioni personali.
Tutte queste iniziative contribuiscono a rendere agile la comunicazione interna. In particolare, dare voce ai dipendenti porta a quattro effetti positivi immediati sull’organizzazione: aumentare il coinvolgimento, la soddisfazione dei dipendenti, la collaborazione e rafforzare la cultura aziendale. Qui di seguito gli effetti nel dettaglio. ai d

Retention dei talenti

Mantenere i talenti in azienda è una delle attività fondamentali del Talent Manager. Monitorare il costo del turnover è un’attività fondamentale della gestione Risorse Umane. Per questo motivo è importante aumentare l’impegno della forza lavoro in modo che i dipendenti siano propensi a restare. In tal senso, un buon ambiente comunicativo costituisce le fondamenta su cui si basano tutte le altre strategie.

Soddisfazione dei dipendenti

Un ambiente di lavoro positivo migliora la soddisfazione dei dipendenti. Essere in grado di dire la propria senza paure ed essere ascoltati fungono da leve per la motivazione. Inoltre, dipendenti soddisfatti rendono meglio. Secondo uno studio della Università di Oxford, i lavoratori producono il 13% in più quando sono felici.

Collaborazione efficace

Una comunicazione fluida è un elemento chiave per una collaborazione di successo. Quando la comunicazione funziona, si evitano molti errori e il gruppo di lavoro è meglio orientato sugli obiettivi da raggiungere. Anche la produttività e i risultati raggiunti migliorano grazie a una collaborazione efficace.

Rafforzamento della cultura aziendale

La voce dei dipendenti è uno strumento potente che permette loro di diventare i migliori brand ambassador. Un dipendente felice è un buon promotore dell’azienda. Se portata all’esterno, quella positività può contribuire ad attrarre nuovi clienti o nuovi talenti. All’interno dell’azienda, una cultura organizzativa forte ha un impatto positivo sulla produttività e sulla motivazione dei dipendenti, contribuendo inoltre a una maggiore coesione e collaborazione tra i team.

Un ambiente in cui i dipendenti hanno voce in capitolo facilita l’implementazione dei piani di sviluppo della cultura aziendale. Compito dei Direttori HR è favorire la comunicazione tra i manager e i vari team, così come fra i colleghi. Utilizzare soluzioni software che incoraggino la comunicazione è una scelta vincente per ottenere questi risultati.

Talenti in azienda

Talentia Software ha sviluppato Social & Collaboration, una soluzione innovativa per rendere la collaborazione e la comunicazione più fluide e dinamiche. Talentia Social & Collaboration è pensato per favorire conversazioni costruttive, promuovere la trasparenza e far interagire i team.

Grazie al design che riproduce le caratteristiche dei social media, la soluzione permette di condividere contenuti per generare discussioni partendo da dati chiave della gestione HR, come ad esempio i dati sulla performance dei dipendenti. Diventa così più semplice dare voce alle persone in azienda.