QNAP backup, protezione e conformità dei dati nel WBD 2021

Con l’aumento degli attacchi informatici, il backup tradizionale non è più sufficiente per proteggere dati, applicazioni e sistemi.

QNAP backup

Nella giornata mondiale del backup, QNAP sottolinea numerosi e importanti aspetti che riguardano la salvaguardia dei dati e la gestione delle informazioni in conformità.

I nostri dati risiedono in una moltitudine di dispositivi fissi e mobili, a casa e in ufficio.
Sono sufficientemente protetti? Sappiamo dove sono memorizzati? A queste domande, molti utenti avrebbero difficoltà a rispondere. È inutile negare che, con il proliferare di account e device, la gestione delle informazioni sia diventata più complicata rispetto a qualche anno fa.

Ad oggi, circa il 30% delle persone che non esegue mai il backup dei propri file, proprio per questo motivo la Giornata mondiale del backup è fondamentale per offrire un utile promemoria annuale. È buona abitudine archiviare i dati in modo sicuro.

Ancora troppo frequentemente i dati sono compromessi a seguito di svariate circostanze.
In base alle statistiche recenti, centinaia di smartphone vengono smarriti ogni minuto in tutto il mondo, il 29% dei file vengono persi accidentalmente, e 1 computer su 10 viene infettato da virus ogni mese.

Ransomware, hacker e minacce agli account di archiviazione cloud sono in crescente aumento. Senza una protezione adeguata dei file, questi possono essere rubati, bloccati, potenzialmente utilizzati per furti di identità (o peggio).

QNAP backup

QNAP backup

Con l’aumento degli attacchi informatici, il backup tradizionale non è più sufficiente per proteggere dati, applicazioni e sistemi, e rischia di essere particolarmente pericoloso quando si tratta di business. I criminali informatici prendono di mira il software di backup con ransomware e provano a modificare i file di backup, il che aumenta la necessità di verifica dell’autenticità durante il ripristino dei carichi di lavoro.

Come parte di un piano di backup affidabile, QNAP NAS può aiutare a ottenere maggiore tranquillità sapendo che i file sono archiviati e protetti in modo sicuro dalle seguenti minacce.
Uno storage locale efficiente può contribuire a gestire al meglio il flusso di lavoro quotidiano e a compensare eventuali limitazioni degli account sul cloud pubblico.
Un esempio può riguardare la limitazione di Google Workspace for Education. Per massimizzare l’archiviazione e il backup è possibile spostare i dati da Google Drive a un NAS QNAP.
Con la funzione “Sincronizzazione” attiva di Hybrid Backup Sync è possibile spostare i file da Drive al NAS. Una volta aggiunti i file su Google Drive, questi sono spostati sul NAS ed eliminati i file di origine. Ciò consente di massimizzare sempre lo spazio di archiviazione disponibile in cloud.
Per conservare una versione in modo permanente sul NAS è possibile abilitare la funzione copia. In questo modo si possono eliminare i file su Google Drive senza incidere sui file archiviati sul NAS.

Storage NAS e networking QNAP per una rete 5 GbE

QNAP backup, la regola 3-2-1

Una regola che ogni operatore IT conosce molto bene è quella del backup 3-2-1.
Per mettere i dati al riparo da possibili danneggiamenti, incidenti, furti o perdite è fondamentale conservare 3 copie dei file importanti: 1 principale e 2 backup.

Secondo il Data Backup Options, una pubblicazione della United States Computer Emergency Readiness Team (US-CERT), tutti gli utenti di computer (dai singoli utenti alle grandi aziende) devono eseguire il backup dei dati per proteggerli dalla perdita o i danni. Conservare un solo backup non è più sufficiente. Un salvataggio dati efficace prevede inoltre l’archiviazione delle copie in almeno due tipi di supporti differenti, una di queste copie deve essere archiviata in remoto o nel cloud.

Storage NAS e networking QNAP per una rete 5 GbE

HBS e Snapshot: proteggere i dati del NAS con più backup

Al fine di aiutare clienti e imprese a ottimizzare i backup, QNAP propone la suite HBS, capace di consolidare le funzioni di copia, ripristino e sincronizzazione per il trasferimento semplificato dei dati da un NAS QNAP ad un altro NAS, o sullo spazio di archiviazione cloud per ulteriore protezione.

Non solo, grazie agli snapshot automatici è possibile irrobustire la protezione e facilitare il ripristino dei dati del NAS. Si tratta di un sistema affidabile per la protezione dei dati rispetto alla crescita degli attacchi di ransomware. I file snapshot generati possono essere a loro volta sottoposti, a backup su un altro NAS mediante Snapshot Replica.

In conclusione: una affidabile strategia di backup deve poter contare sulla giusta infrastruttura hardware e software.

Per garantire una protezione completa, i backup sicuri devono far parte dell’approccio globale di protezione informatica di ogni azienda, e questo deve includere protezione da ransomware, disaster recovery, sicurezza informatica e strumenti di gestione.