AI per le PMI, intervista al management di Sistem-evo

La caratteristica principale della piattaforma IVO consiste nell’essere già stata addestrata.

AI per le PMI

Michele Sangion, Executive Chairman and Founder, e Stefano Mancuso, General Manager di Sistem-evo, ci raccontano le peculiarità e la visione del brand.

Risponde Michele Sangion

AI per le PMI

– Chi è Sistem-evo e qual è la sua mission?

Sistem-evo nasce dalla stessa idea di Enzo Ferrari, cioè dal sogno di creare qualcosa che non esisteva ancora. Quindi assistenti virtuali auto-apprendenti, capaci di interagire attraverso un dialogo con il cliente, in modo automatico e intelligente, sviluppati per singole categorie merceologiche, e dedicati oltre alle grandi imprese e alla pubblica amministrazione, anche al settore delle PMI.

Quando siamo partiti questo non esisteva ancora. Siamo partiti da zero con un sogno e delle promesse, perché non avevamo né la liquidità, né gli uffici. Da quel punto siamo arrivati ad internazionalizzarci, con la recente apertura a San Francisco. La nostra mission resta quella di diffondere la nostra tecnologia applicata sulla piattaforma IVO in tutto il mondo dando la possibilità a tutte le imprese di poterlo comprare direttamente on line.

– Quali sono i vostri focus e le strategie di sviluppo per il 2021?

Quello di creare il primo Netflix per le imprese, un portale dove poter configurare l’assistente virtuale multilingua dedicato in base al settore di appartenenza, attivare tra un ventaglio di servizi a disposizione, quelli che possano affiancare e potenziare il proprio business. Tutto questo in prova per un periodo, per poi acquistarlo attraverso una rateazione mensile, proprio come se fosse un Netflix. Questo sarà possibile farlo da qualsiasi parte del mondo.

– Il 2020 sarà ricordato come l’anno della pandemia globale da Covid-19, quali considerazioni potete fare circa l’andamento delle vostre attività e le prospettive per il futuro a breve termine?

Per noi il Covid-19 è stato un’opportunità: con la chiusura e le limitazioni imposte tante realtà imprenditoriali hanno preso consapevolezza sulle opportunità e i benefici della loro presenza on line e delle potenzialità nell’attivare un servizio che affianchi il cliente agevolando anche l’utente finale.

Questo ha comportato per noi l’assunzione di altre 15 persone negli ultimi mesi, tra la sede di Pordenone, il nostro headquarter, e l’ufficio di Milano, dove il team di informatici e linguisti si dedica costantemente allo sviluppo della nostra tecnologia proprietaria eeve.ai.

Intelligenza artificiale Sistem-evo

E siamo ancora in corsa. La situazione pandemica ci ha portato ad interfacciarci con un nuovo interlocutore, i comuni. Abbiamo creato IVO Emergency per dare la possibilità ai cittadini di avere informazioni dettagliate sul Covid, costantemente aggiornate e fruibili in modo semplice e immediato in ambito territoriale. Sempre più comuni ci stanno richiedendo l’attivazione. Lo abbiamo reso gratuito fino a fine emergenza.

Gli ultimi avvenimenti hanno portato a velocizzare una trasformazione digitale già in atto: oltre un milione di persone non aveva mai aperto un portale, un PC, una casella di posta, o semplicemente Internet. Ci stiamo educando al mondo tecnologico-digitale, il futuro ormai già iniziato.

Risponde Stefano Mancuso

AI per le PMI

– Intelligenza artificiale e digital marketing, come declinate questo binomio?

Noi abbiamo integrato nella nostra offerta commerciale il digital marketing e l’intelligenza artificiale creando una soluzione di marketing conversazionale che consenta al cliente finale, tendenzialmente le PMI e le microimprese, di utilizzare l’IA per la parte di ingaggio (engagement). Tendenzialmente ne fanno uso tutte quelle aziende che già fanno advertising su Google e Facebook per fare in modo che l’intelligenza artificiale, una volta intercettato il potenziale cliente, diventi lo strumento di contatto e di profilazione.

La nostra piattaforma IVO nasce proprio da questa esigenza, in primo luogo l’engagement. Intorno alla conversazione, quindi al marketing conversazionale, abbiamo costruito una serie di strumenti, che sono verticali, come Pay, Delivery, Store. Il risultato dell’unione tra digital marketing e intelligenza artificiale è la creazione di una piattaforma di IA, quindi una piattaforma di marketing conversazionale, dove la parte di digital marketing viene potenziata da quella di intelligenza artificiale.

Per l’aspetto di contatto, quindi di engagement, per l’aspetto di gestione di quelli che sono i lead che vengono generati, e delle campagne di marketing.

– Intelligenza artificiale Sistem-evo, quali sono le peculiarità della piattaforma? A chi è destinata?

La nostra piattaforma possiede già al suo interno migliaia di concetti, quelli che abbiamo campionato dalle richieste che quotidianamente ricevono le attività appartenenti alle categorie merceologiche: Ristorante, Salute, Hotel, Beauty, Retail, Automotive.
La caratteristica principale della piattaforma IVO consiste nell’essere già stata addestrata. Questo comporta che il cliente possa occuparsi semplicemente della personalizzazione dei sui contenuti da fornire come risposta alle domande degli utenti.

Inoltre, ogni conversazione che oggi si genera sulla piattaforma IVO, crea un valore condiviso. Perché ogni qualvolta si inserisce un concetto, questo viene messo a fattor comune, cioè a disposizione di tutti. Infine, oltre alla possibilità di essere attivata su canali come chatbot, telefono, mail, avatar, abbiamo integrato una serie di applicazioni verticali in grado di migliorare il business dei nostri clienti, come delivery, pay e booking.

– Più in dettaglio, come aiutate i clienti verso la digitalizzazione delle attività e l’utilizzo di schemi efficaci di AI e ML?

La nostra missione è rendere il cliente conscio dei benefici nell’implementazione degli strumenti di intelligenza artificiale integrati nel business, senza che questo comporti uno squilibrio delle proprie abitudini. Quindi facciamo in modo che continui ad utilizzare gli stessi strumenti che fanno parte del suo quotidiano, potenziando la loro efficacia attraverso l’uso della nostra piattaforma IVO.

Per tutto quello che concerne ad esempio le azioni di marketing automation, facciamo in modo che dall’utilizzo di una piattaforma connessa agli strumenti che già utilizza, il cliente continui a fare quello che ha sempre fatto. Quindi non gli chiediamo l’onere di imparare qualcosa di diverso, ma è l’intelligenza artificiale, cioè la piattaforma, che va a migliorare quelle che sono le sue performance di business, sia in termini di metriche riguardo la customer service, sia in termini di metriche riguardo la conversione.

Facciamo questo in modo tale che l’attività svolta sulla piattaforma possa essere oggetto di ricerca intelligente, quella che noi chiamiamo intelligent search, perché tutti i dati al suo interno possano essere interrogati utilizzando il linguaggio naturale, andando quindi ad estrarre dei report che sono di interesse rispetto a chi pone la domanda. Che sia un approccio da marketer o di tipo più manageriale.

– Rimanendo legati alla pandemia e, in generale, all’aspetto medico sanitario, ci potete illustrare il funzionamento di IVO?

IVO Emergency, basato sulla nostra tecnologia proprietaria, è stato un lavoro molto intenso concentrato in pochissimo tempo. Ovvero inserire nella nostra piattaforma i contenuti provenienti dal sito del Ministero o dai vari siti ufficiali in cui vengono date le informazioni a seguito dei vari DPCM.

Abbiamo inserito tutti questi materiali nella nostra piattaforma per consentire ai comuni di erogare un servizio di facile utilizzo per il cittadino nel reperimento delle informazioni peculiari inerenti la situazione pandemica e relativo a tutte le attività consentite e alle restrizioni applicate ad ognuna delle tre aree in cui è stato suddiviso il nostro Paese. Quindi alla classica domanda che potrebbe fare una persona anziana “Posso fare la spesa nel comune vicino al mio?”, un’informazione sicuramente presente sul sito del Ministero, ma che necessiterebbe la lettura di tutte le FAQ. Noi abbiamo agevolato l’accesso alla relativa risposta.

Intelligenza artificiale Sistem-evo

Mettere a disposizione gratuitamente la nostra tecnologia proprietaria per rendere fruibili tutte le informazioni correlate alle ultime disposizioni sul Covid-19 è per noi un impegno importante che continuiamo quotidianamente a sostenere.

Un’attività continua e costante dettata dal dinamismo con cui questi contenuti mutano. Grazie alla nostra piattaforma che apprende concetti, ogni nuovo inserimento viene messo in relazione con quelli già esistenti, consentendoci così di popolare e arricchire di contenuti IVO Emergency, con delle tempistiche di aggiornamento che sono immediate.

Se avessimo utilizzato una tecnologia standard, quindi da addestrare con esempi massivi, avremmo dovuto gestire per ogni nuovo concetto, decine e decine di esempi, con tempistiche e costi decisamente elevati su un intervento del genere.