Proteggere l’identità digitale, partnership tra Experian e ID Defend

Un accordo per offrire ai clienti servizi efficaci e in grado di prevenire l’abuso di identità digitale.

Proteggere l’identità digitale

ID Defend sigla una partnership con Experian, per proteggere l’identità digitale dei propri clienti e fornire servizi sempre più efficaci. In un mondo che si fa ogni giorno più digitale, il furto d’identità è una delle minacce più pericolose e concrete che ognuno di noi si trova ad affrontare. L’emergenza Covid ha dato una forte spinta verso la digitalizzazione di processi e servizi, rendendo di fatto indispensabile una protezione efficace dell’identità digitale.

Andrea Corbino, AD di ID Defend
In una società che ormai vive e lavora sul web, è quanto mai sentita la necessità di avere in dotazione uno strumento unico contro il furto di identità digitale. Capace di tutelare i nostri risparmi e la nostra reputazione creditizia e sociale e di guidarci nelle attività di difesa. Oltre a farci ottenere un rimborso quando gli attacchi sul web si fanno sempre più aggressivi.

Proteggere l’identità digitale dei clienti

Angelo Padovani, AD di Experian Italia
Si dice comunemente che i dati sono il nuovo petrolio, a testimonianza del valore che possono ricoprire, per noi stessi ma anche per i malintenzionati. Il mondo del web è talmente vasto che è impossibile pensare di analizzarlo a fondo senza strumenti adeguati e senza le dovute competenze. E per questo che abbiamo stretto questa partnership.

Anche durante il recente World Economic Forum è stato lanciato un appello alla definizione di una regolamentazione internazionale, cruciale per un’efficace strategia di prevenzione e difesa. I dati parlano chiaro: ogni secondo, 12 persone sono vittime di un furto di identità digitale. Questo significa oltre 1 milione di vittime ogni giorno nel mondo. Il 67% degli utenti Internet europei si dichiara preoccupato di subire un furto di identità (fonte: Eurobarometer 423 Cyber Security Report).

 

Proteggere l’identità digitale dei clienti

Il problema è quanto mai reale anche in Italia, dove nel 2019 si è registrata una crescita importante delle frodi creditizie basate sul furto d’identità. Nei primi sei mesi del 2020 è stata registrata una crescita di 4 volte dei cyber attacchi (fonte: FBI/IC3 agosto 2020).

ID Defend è nata proprio per proteggere l’identità digitale dei suoi clienti, con un’offerta di soluzioni e servizi quanto mai innovative. Combinando numerose tecnologie per garantire il massimo livello di protezione. ID Defend ha integrato la soluzione CyberAgent di Experian nella propria piattaforma di monitoraggio pensata per affrontare in modo esteso ed efficace tutti i problemi legati alla diffusione di dati personali nel web e nel dark web.

CyberAgent, sviluppato per affrontare il pericolo del furto di identità, è l’unica soluzione di monitoraggio dell’identità sviluppata per un rilevamento informatico proattivo su scala internazionale. La tecnologia proprietaria di analisi e ricerca è in grado di individuare tempestivamente la presenza online non autorizzata di informazioni personali (PII) e dati riservati.

Proteggere l’identità digitale dei clienti

Associata ai servizi avanzati e alle competenze specifiche di ID Defend, CyberAgent dà vita a una piattaforma completa. Essa è capace di segnalare tempestivamente al diretto interessato la presenza di dati e informazioni personali sul web. Successivamente, sarà ID Defend a guidare il cliente nel processo di comunicazione e possibile rimozione. Con la tranquillità aggiuntiva di una copertura assicurativa, fornita da Helvetia Assicurazioni SA, per far fronte agli eventuali costi sostenuti.