Backup e disaster recovery con Acronis Cyber Protect 15

La suite Acronis Cyber Protect 15 nasce per proteggere le imprese dai moderni rischi del web, con un approccio a 360°.

Backup e disaster recovery

Acronis Cyber Protect 15 è la soluzione B2B che integra backup, disaster recovery, antimalware next-gen e avanzati strumenti di gestione degli endpoint.

Il pacchetto offre protezione dati e numerose funzionalità di cybersecurity particolarmente evolute. Include infatti il rilevamento dei comportamenti basato su IA, blocco zero-day, filtro degli URL, valutazioni della vulnerabilità, protezione delle videoconferenze e patch management.
Queste caratteristiche difendono l’azienda dalle minacce informatiche più recenti e garantiscono il rapido ripristino dei dati.

Backup e disaster recovery

La suite Acronis Cyber Protect 15 nasce per proteggere le imprese dai moderni rischi del web, con un approccio a 360°.
Oggi, le strategie più comuni adottate dagli hacker per colpire le aziende e i telelavoratori sono il phishing, gli attacchi DDoS e quelli mirati alle videoconferenze.

Gli attacchi di phishing fanno registrare il loro record storico, e ciò non sorprende. Secondo Acronis, il 2% delle aziende valuta la presenza di una funzione di filtraggio degli URL durante la scelta di una soluzione di cybersecurity.

Backup e disaster recovery, videoconferenze sotto attacco

Backup e disaster recovery

Tuttavia, trascurare questo aspetto trasforma i telelavoratori in un obiettivo appetibile per i siti di phishing.

Il 39% delle aziende intervistate ha subìto negli ultimi tre mesi un attacco durante le videoconferenze, ora che il personale si affida ad app quali Zoom, Cisco Webex e Microsoft Teams.

Inoltre, i centri operativi Acronis Cyber Protection (CPOC) indicano che il 35% degli attacchi malware riusciva a superare le linee di difesa aziendali prima dell’implementazione di Acronis Cyber Protect.