Chiavetta USB ultracompatta, mobilità semplificata con SanDisk Ultra Fit

Indipendentemente dalla capacità, lo chassis vanta ingombri davvero contenuti, solo 29,80 x 14,30 x 5 mm.

Chiavetta USB ultracompatta

I flash drive moderni come SanDisk Ultra Fit possono essere usati per lo spostamento dei file, ma anche per espandere postazioni PC e Mac in modo facile.

Nel tempo, ci siamo tutti abituati ai pendrive, oggi disponibili in mille fogge e colori. I passi in avanti nell’ambito dello sviluppo delle memorie flash hanno permesso di avere a disposizione capacità sempre maggiori.
Non è dunque raro, oggi, disporre di “chiavette USB” con capacità prossime a quelle dei comuni drive desktop da 2,5” o 3,5”.

Una interessante combinazione tra dimensioni ultracompatte ed elevata capacità è rappresentata dalla gamma SanDisk Ultra Fit. Il produttore rende disponibili modelli con capacità di 16, 32, 64, 128, 256 e 512 GByte. Indipendentemente dallo spazio messo a disposizione, lo chassis vanta ingombri davvero contenuti, solo 29,80 x 14,30 x 5 mm.

A un peso di meno di 1 grammo (per la versione provata), corrisponde un corpo in plastica elegante e ben modellato. Anche la sezione che protegge i contatti elettrici è in plastica, molto sottile, soggetta a facili flessioni e, in caso di mancata attenzione, anche alla rottura.

Chiavetta USB ultracompatta

Chiavetta USB ultracompatta

In questo modo, il corpo del minuscolo storage sporge di pochi millimetri rispetto al profilo del PC o del notebook, risultando quasi invisibile.
In ottica mobile, SanDisk Ultra Fit può essere presa in considerazione da parte di quella serie di utenti che adotta netbook e detachable economici, spesso forniti di uno storage interno davvero misero (in molti casi 32 GByte o meno).
Mantenere sempre connessa la chiavetta consente di ampliare drasticamente lo spazio a disposizione, alleggerendo così la partizione di sistema.

Tuttavia, un uso continuativo, anche soli 10 minuti di lettura e scrittura moderata, porta lo chassis a un certo grado di surriscaldamento. In questi casi, in fase di estrazione della chiavetta è possibile percepire il calore e un certo fastidio sulle dita.

Chiavetta USB ultracompatta

In più, manca il tipico LED di stato, che permette di capire se il dispositivo è in funzione e se è quindi possibile toglierlo rapidamente in caso di necessità.

Chiavetta USB ultracompatta –prestazioni

Se usata come pendrive di tutti i giorni, questa unità risulta certamente valida, in virtù della buona velocità che è in grado di esprimere. SanDisk dichiara circa 130 MB/s in lettura. Questo grazie al supporto USB 3.1 / 3.0 (comunque retrocompatibile USB 2.0, pur con evidenti limitazioni di performance).

Test alla mano, il device raggiunge 131,8 MB/s in lettura lineare, per scendere a 61,3 MB/s in scrittura. Adottando schemi di prova realistici, con file di differenti dimensioni, si scende a circa 90 MB/s in lettura e 44 in scrittura.

Chiavetta USB ultracompatta

L’accesso SMB di file evidenzia prestazioni di circa 95 MB/s in lettura, se si utilizzano file di dimensioni medio/grandi. Diversamente, anche per le limitazioni del file system adottato (exFAT), se si utilizzano file piccoli, comunque sotto i 100 MByte, le prestazioni scendono a una media di circa 35 MB/s in lettura e scrittura.
Non trattandosi di uno storage SSD o HDD, i risultati sono comunque di buon livello.

Chiavetta USB ultracompatta – sicurezza

Chiavetta USB ultracompatta

SanDisk accompagna la Ultra Fit con il software SecureAccess, già presente sul dispositivo al momento dell’acquisto (o scaricabile successivamente). Il tool può essere eseguito direttamente dal drive e permette di abilitare una password per l’accesso ai dati. La crittografia permette di mettere al sicuro le informazioni memorizzate. Se dimenticate la password non sarà possibile effettuare alcun recupero, mentre lo storage potrà essere usato previa formattazione.

SecureAccess protegge i dati

Previa registrazione, l’azienda propone inoltre il software di recupero dati RescuePRO. L’abbonamento è valido per un anno e consente di ripristinare i documenti presenti sulla chiavetta e cancellati per errore.

Nel complesso, complice un prezzo interessante e una dotazione software valida, SanDisk Ultra Fit si dimostra un valido accessorio per la mobilità quotidiana.

Punteggio

72
su 100

PRO

Estremamente compatta; elevate velocità in lettura sequenziale; interessante rapporto prezzo/capacità; software SecureAccess.

CONTRO

Manca LED di stato; coperchio contatti in plastica flessibile; si surriscalda dopo pochi minuti di accesso continuativo.

 

Caratteristiche generali
ProduttoreSanDisk
ModelloUltra Fit
Sito webhttp://www.kingston.com/it
Prezzo (IVA inclusa)Euro 31,99 (versione 128 GByte in prova)
Dimensioni29,80 x 14,30 x 5,00 mm
Peso< 1 grammo
Caratteristiche tecniche
InterfacciaUSB 3.1 / USB 3.0
Capacità128 GByte / exFAT
SoftwareSecureAccess / RescuePRO
Garanzia5 anni