Dynabook Tecra X40, mobilità e autonomia per il business moderno

Dynabook Tecra X40, mobilità e autonomia per il business moderno

In prova il recente Tecra X40-F-10F di dynabook, un portatile leggero e compatto per la produttività in movimento; un device con CPU Intel Core i5 e storage veloce M.2.
La gamma Tecra si è evoluta costantemente nel tempo, mantenendo però le prerogative degli albori: portabilità, leggerezza e solidità.

Il modello in test reinterpreta queste caratteristiche in chiave moderna e si distingue per un’estetica elegante e uno chassis blu onice in lega di magnesio dal peso di appena 1,25 Kg. In un corpo macchina affusolato e piacevole da vedere e trasportare (338×228,9×16,9 mm), questo portatile incorpora una piattaforma hardware di recente introduzione, affiancata da interessanti funzionalità per il business e la security.

Dynabook Tecra X40, mobilità e autonomia per il business moderno

Il notebook offre meccanismi di accesso con autenticazione a due fattori, sfruttando Windows Hello e la tecnologia a infrarossi delle telecamere integrate, e il dispositivo SecurePad integrato con lettore di impronte digitali. La ripresa delle attività da standby è dunque immediata, semplicemente posizionandosi davanti al portatile o appoggiando il dito sull’area dedicata del touchpad.
La sicurezza va di pari passo con l’ergonomia generale, il doppio sistema di puntamento (con AccuPoint) consente di lavorare con velocità e precisione, il touchpad vanta una superficie estremamente scorrevole e confortevole. Lanciare applicazioni e combinare le differenti gesture per interagire con il sistema operativo è molto semplice.
La tastiera è silenziosa, con tasti a corsa ridotta e un sistema di retroilluminazione uniforme.

Dynabook Tecra X40, mobilità e autonomia per il business moderno

La componente hardware è aggiornata e flessibile, con una CPU Intel Core i5-8265U, 8 GByte di RAM DDR4 a 2.400 MHz e uno storage PCI Express formato M.2 con capacità di 256 GByte.

Decisamente pregevole il display Full HD con finitura antiriflesso e touch-screen In-Cell. La matrice da 14” è molto luminosa e definita, indicata anche per l’elaborazione di immagini e progetti grafici. Lo schermo è ben visibile anche da punti di osservazione periferici e in condizioni di luce intensa.

In sostituzione di una porta di rete RJ-45 per la Gbit, dynabook ha integrato il recente modulo Intel AC 9560 160 MHz, capace di dialogare con gli apparati di rete sul nuovo standard Wi-Fi 6 e in rete PAN Bluetooth 5.0.

Dynabook Tecra X40, mobilità e autonomia per il business moderno

La motherboard è molto compatta, in evidenza la ventola con heatpipe in rame e i due slot RAM, di cui uno vuoto per una facile espansione. Il modulo Wi-Fi è immediatamente accessibile, mentre lo storage M.2 è integrato sul lato opposto della scheda principale.

Le porte a disposizione sono il vero tallone d’Achille dei thin & light, ma il nuovo Tecra X40-F-10F si difende bene. Oltre alla presa combo cuffie/microfono e a quella HDMI 2.0 in pieno formato, è disponibile una porta USB 3.0, con funzione sleep-and-charge (per caricare device leggeri, come smartphone, anche a notebook spento).
La macchina include un lettore microSD (utile per trasferimenti rapidi da fotocamere o cellulari), e due porte USB 3.1 TypeC Gen 2 / Thunderbolt 3 con supporto per Data Transfer, Power Delivery e Display Port.