SAP e l’importanza dell’area procurement per gestire le interruzioni

SAP pubblica la ricerca sul ruolo dell’area procurement, vitale per gestire le interruzioni della catena di approvvigionamento.

l’evoluzione della tecnologia

I risultati della ricerca SAP evidenziano il ruolo sempre più importante dell’area procurement nella gestione delle interruzioni della catena di approvvigionamento. Lo studio condotto con Regina Corso Consulting ha coinvolto i professionisti della supply chain negli Stati Uniti. Il 90% degli intervistati ritiene che il procurement abbia assunto maggiori responsabilità nell’affrontare le sfide della catena di approvvigionamento e della sostenibilità. La metà del campione afferma che carenze e interruzioni sono causa di continua apprensione.

Le sfide più critiche preoccupano i professionisti della supply chain

La carenza e le interruzioni della fornitura non sono gli unici problemi che i professionisti della supply chain intervistati affermano di dover affrontare oggi. Altre aree includono:

  • Sostenibilità (28%)
  • Riduzione dei costi (27%)
  • Gestione commenti dei clienti (21%)
  • Trasformazione digitale (20%)
  • Conformità normativa (18%)

SAP e l’importanza dell’area procurement per gestire le interruzioni

Obiettivo sostenibilità

Solo il 28% degli intervistati afferma che la sostenibilità è fonte di preoccupazione. Il 91% dichiara che la propria azienda ha obiettivi di sostenibilità specifici. Mentre il 95% conferma che il procurement svolge un ruolo significativo nel raggiungimento di tali obiettivi.

L’importanza degli appalti nel mitigare gli impatti dei problemi della catena di approvvigionamento

I professionisti della supply chain intervistati concordano sul fatto che il procurement ha assunto un ruolo più strategico per aiutare a mitigare le sfide più critiche:

  • Il 50% afferma che il procurement aiuta ad alleviare le sfide della supply chain migliorando la trasparenza della catena di approvvigionamento.
  • Il 48% afferma che aiuta a sviluppare migliori relazioni con i fornitori.
  • Il 45% afferma che sta aiutando a diversificare i fornitori per ottenere maggiore resilienza.
  • Il 33% afferma che sta aiutando a modificare i termini di pagamento per migliorare la liquidità dei partner commerciali.
  • Il 21% afferma che aiuta a riqualificare i talenti per affrontare nuove priorità di business.

Visibilità, trasparenza e responsabilità

Lo studio mostra infine che il procurement sta aiutando le aziende a offrire e ottenere visibilità, trasparenza e responsabilità dai propri fornitori, soprattutto in caso di potenziali interruzioni, consentendo di spostarsi rapidamente verso nuovi partner per garantire continuità del business.

Il ruolo dei consumatori nell’attenuare le disruption della catena di approvvigionamento

I professionisti della supply chain intervistati affermano che anche i consumatori svolgono un ruolo importante nel mitigare la sfida delle interruzioni della catena di approvvigionamento:

L’importanza dell’area procurement

  • Il 54% afferma che i clienti dovrebbero concedere più tempo per l’evasione dell’ordine
  • Il 46% afferma che i clienti dovrebbero acquistare più prodotti locali e ordinare con maggior anticipo
  • Il 33% afferma che i clienti dovrebbero essere disposti a pagare di più in considerazione dei maggiori costi del processo di approvvigionamento
  • Il 32% afferma che i clienti dovrebbero avere più empatia e comprensione per i ritardi.